Le attività

F2 opera attraverso le proprie risorse specialistiche nei settori della analisi strategica dei sistemi culturali e della progettazione di soluzioni per la experience economy. In particolare negli ultimi anni ha concentrato le proprie attività nel settore delle smart cities e dello smart tourism, con speciale attenzione alle potenzialità della Internet delle cose, dei sistemi sensoristici, e dei sistemi multimediali di tipo miniaturizzato ed indossabile.

La strategia aziendale si è in particolare concentrata su due filoni maggiori:

  • La ricerca di nuovi modelli al servizio del turismo esperienziale, con particolare riferimento alla valorizzazione di elementi suggestivi a supporto del turismo culturale, come il filone del turismo letterario. F2 ha messo a punto modelli e servizi per la creazione di risorse digitali utilizzabili attraverso i nuovi media (sistemi di infomobilità e web 2.0), per la creazione di punti di interesse concepiti secondo nuovi modelli granulari ed esperienziali, per la prossemica della fruizione urbana, per l’analisi emotiva e socializzata dell’esperienza turistica. Sta inoltre esplorando le potenzialità dei sistemi di infotainment basati sulla realtà aumentata che arricchiranno, mediante i nuovi finestrini intelligenti, l'esperienza dei passeggeri di auto, treni e aerei del futuro;

  • Il settore dello smart retail, tra teatralizzazione dell’acquisto e potenzialità delle nuove tecnologie del cosiddetto immersive retailing. F2 integra le tecnologie audiovisive, i nuovi sensori e TAG RFID, le tecnologie contactless tipo NFC, le tecnologie di rappresenta- zione tridimensionale e di realtà virtuale e aumentata, al fine di realizzare efficaci “spazi esperienziali” dove i prodotti della nostra identità regionale e nazionale possano essere accompagnati da presentazioni suggestive ed evocative in chiave con l’inimitabile lifestyle italiano. Un particolare approfondimento è dedicato alle sempre più pervasive tecnologie di ambientazione olfattiva, che completano lo spettro esperienziale di centri commerciali, musei e luoghi di spettacolo.

  • A queste linee fondamentali si aggiungono servizi ICT più classici (progettazione e sviluppo di pacchetti software, attività di consulenza applicativa) e servizi di comunicazione su canali tradizionali (cartaceo) o digitali che sono erogati ad hoc secondo il profilo e le esigenze del cliente.

    I principali servizi offerti da F2 afferiscono a tre linee fondamentali, e in particolare:

    • Prodotti per lo smart and experiential tourism: un Media processor per l’elaborazione di piani editoriali digitali, un sistema di Smart-spotting per la definizione di reti capillari di punti di interesse urbani, e soluzioni per la gestione di archivi digitali di media indicizzati, basati su un sistema specializzato di Digital Library ad oggetti;

    • Soluzioni di comunicazione multimediale per ambienti intelligenti, basati su moduli specializzati, a forte impatto esperienziale, basati sul concetto di una regia centralizzata che governa i diversi moduli di interazione con gli utenti. Tali soluzioni, nate per la comunicazione nel contesto di spazi pubblici e privati ad elevata frequentazione (stazioni, aeroporti, musei) sono adesso in via di specializzazione per rispondere alle esigenze dello smart retail, e per valorizzare la sfida e le opportunità offerte dall’informatica diffusa della Internet of Things;

    • Attività di consulenza e di supporto alla messa a punto di piani di innovazione e di progetti per bandi di finanziamento, afferenti ai temi di cui sopra.

    • Le soluzioni non sono concepite come veri pacchetti software “da scaffale”, ma piuttosto come componenti software personalizzabili da integrare, usualmente a cura della struttura produttiva della stessa F2, con grafica, contenuti e settaggi operativi specifici della singola installazione.

      A queste tre linee fondamentali si aggiungono, ma con rilevanza marginale, servizi ICT più classici (progettazione e sviluppo di pacchetti software, attività di consulenza applicativa) e servizi di comunicazione su canali tradizionali (cartaceo) o digitali che sono erogati ad hoc e non sono inquadrati in una linea specifica di prodotto.

      Le linee sopra descritte sono venute consolidandosi nell’arco di un decennio, e sono pertanto caratterizzate da un ciclo di vita esteso; a questo proposito va però osservato che pur nella persistenza dei concept di prodotto offerti, i singoli moduli componenti sono soggetti a una continua revisione e a processi di aggiornamento metodologico e tecnologico, che comportano una loro profonda rielaborazione ogni triennio circa.

      Lo scenario nel quale F2 opera è di tipo sovraregionale. I fattori chiave di successo su cui oggi F2 conta sono la competenza settoriale avvalorata da venti anni di esperienze e da continue attività di ricerca nazionale ed internazionale, la particolare conoscenza del settore turistico e dei suoi meccanismi evolutivi, e la capacità dell’impresa (riflessa dalla composizione del suo organico di risorse umane) di proporre ai propri clienti una bilanciata sinergia tra skill umanistici e capacità tecnologiche. .